Cantina

L’esperienza, la profonda conoscenza dei terreni e del vigneto, il rispetto ambientale e la voglia di sperimentare rappresentano i capisaldi della produzione, nonché prerogative per imbottigliare un prodotto di alta qualità. Quindi, a partire dalla vite sino alla conservazione delle bottiglie, passaggio dopo passaggio, viene riservata la massima attenzione affinché i frutti della terra producano un vino genuino, piacevole e di carattere.

Così come in vigna si lavora secondo i dettami dell’agricoltura biologica, portando il massimo rispetto per l’ecosistema, prestando particolare attenzione alla delicata fase del raccolto, anche in cantina vige la filosofia del minimo impatto possibile: il vino è il risultato di studio e sperimentazione, della valorizzazione delle vigne e dell’abile lavoro di Matteo, limitando al massimo l’uso di additivi.

Il rispetto per il territorio e la partecipazione di Filodivino alla salvaguardia della natura si rispecchia in una produzione laboriosa e discreta, fatta di sperimentazioni, test e analisi specifiche durante le fasi di ossidazione. La vinificazione avviene in botti d’acciaio inox e durante le fasi di fermentazione, in cui la bevanda è più “viva” che mai, viene conferito il minor apporto possibile di ossigeno, per preservare e rispettare lo stile fresco e sapido, emblema di riconoscimento dell’azienda.

Proprio per garantire la continuità del marchio e rendere possibili le evoluzioni della gamma, Filodivino ha progettato una cantina privata, estremamente funzionale e di grande fascino. Per un vino sperimentale, per un enologo creativo, per le idee in fermento che continuano a fioccare, serve un laboratorio che abbia scritta in fronte la filosofia aziendale.

Ecco che la nuova cantina avrà un basso impatto sul territorio e sull’ecosistema, poiché per la maggior parte interrata, quindi dotata di climatizzazione naturale e di un ingresso discreto. Sarà quindi inglobata nel territorio senza prevaricarlo, sarà un’appendice della Foresteria, la casa di Filodivino. Sarà il luogo dove poter giocare, dove scoprire nuove miscele e sporcarsi le mani.

Minimo impatto, massima funzionalità e design studiato per creare un’atmosfera consona ai nostri prodotti, estrosi e tradizionali al tempo stesso.”

 

Progetto realizzato con il sostegno pubblico tramite il programma di sviluppo rurale della ragione Marche 2014-2020.