La Cantina

Accordata al paesaggio nella forma, nei materiali e nei colori, la Cantina riflette la filosofia di Filodivino, ospitando al piano interrato gli spazi e gli strumenti di produzione e accogliendo in quello superiore e nella terrazza-giardino i momenti conviviali, le degustazioni, i workshop, le visite guidate. La sincerità del legno e la trasparenza del vetro collegano le due sezioni tra loro, ed entrambe con l’esterno.

Persone

Dal 2021 Luca D’Attoma, enologo di fama internazionale ed esperto in biodinamica, accompagna Filodivino lungo tutto il ciclo produttivo, dai lavori in vigna fino all’assemblaggio dei vini. Lo affianca una squadra composta da esperti del territorio e giovani professionisti, a partire dal cantiniere Marco Scarponi, la sommeliere Erika Avaltroni e il direttore commerciale Matteo Acmè.

Metodologia

La raccolta avviene esclusivamente a mano in cassette e passando fino a tre volte su ogni filare per essere certi di raccogliere solo i grappoli giunti a perfetta maturazione. I tre passaggi sono un procedimento impegnativo e poco comune nelle nostre zone, ma lo riteniamo indispensabile. L’intervento in cantina è ridotto al minimo per tutelare la peculiarità di ogni annata, anche di quelle più complicate.

Produzione

In cantina le uve provenienti dalle diverse raccolte sono mantenute separate in piccole vasche d’acciaio: ognuna farà il suo percorso di maturazione fino al momento dell’assemblaggio. Nella sala accanto si trovano le diverse vasche per l’invecchiamento: uova di cemento, anfore di terracotta, tonneaux di legno francese e piccole barriques, tini troncoconici di rovere non tostato.

Il progetto

La Cantina è opera dell’architetta Cristiana Dell’Acqua, che con questo progetto ha ottenuto il prestigioso Premio InArchitettura 2023 promosso dall’Istituto Nazionale di Architettura con l’Associazione Nazionale Costruttori Edili. È studiata per essere sostenibile: i colori, i materiali e le tecniche utilizzate mitigano l’impatto nel paesaggio, mentre la parte interrata mantiene l’isolamento termico necessario alla produzione, con il minimo dispendio di energia.

Gli spazi

Ti potrebbero
interessare