I nostri

vini

Il lavoro nei nostri vigneti è improntato alla massima responsabilità, a partire dalla certificazione biologica e dal rapporto di rispetto e interrelazione con la natura.
Questa filosofia ha favorito l’incontro tra Filodivino e l’enologo Luca D’Attoma, esperto in biodinamica, che dal 2021 segue il ciclo produttivo dalla vigna all’assemblaggio dei vini.

Marche vuol dire
Verdicchio

Il Verdicchio custodisce e trasmette la storia e le caratteristiche del territorio marchigiano meglio di qualunque altro prodotto. È un vino versatile, radicato, longevo. Filodivino ne produce cinque versione: tre all’interno della Denominazione (Classico, Superiore e Riserva), una fatta in anfora ed una “perturbata”.

Lacrima di Morro d'Alba:
un vino unico

Il vitigno della Lacrima si trova solo in questa porzione delle Marche e ha un profilo gustativo unico. Tanto raro da quasi scomparire negli anni Ottanta, oggi è prodotto in meno di 300 ettari piantati. Filodivino ne produce due versioni classiche (DOC e Superiore) e ne ottiene un Marche rosato.

Nuovi incontri
con il territorio

In due ettari dei vigneti di San Marcello si trovano uve internazionali (Syrah, Cabernet Franc, Merlot) che, incontrandosi e dialogando con il territorio marchigiano, danno vita a nuovi modi di raccontarsi. Da questi incontri Filodivino ottiene tre etichette che ne rappresentano la filosofia.

Ti potrebbero
interessare